La Braciera conquista il 41°posto della classifica “Top 50 Pizza” e il premio “Identità Territoriale”

Mai stanchi  di ottenere premi e riconoscimenti e mai presuntuosi da sentirsi arrivati. Sono così Antonio, Roberto e Marcello Cottone, i proprietari de” La Braciera” di Palermo, la storica pizzeria di via San Lorenzo e Villa Lampedusa. 

Stavolta  il traguardo raggiunto consiste nell’avere conquistato a Napoli il 41° posto nella  classifica Top 50 Pizza, la prima guida on line interamente dedicata alle pizzerie di tutta Italia, e non solo, che porta la firma dal giornalista esperto in enogastronomia Luciano Pignataro.
A questo importante riconoscimento si aggiunge anche il premio “identità territoriale” per la valorizzazione dei prodotti locali.
“Siamo molto orgogliosi e fieri di aver mantenuto alto lo standard degli ultimi anni, e abbiamo, inoltre, appreso con commozione
l’assegnazione del premio speciale come “miglior identità territoriale”, istituito quest’anno, segno che riusciamo ad amalgamare perfettamente innovazione e tradizione-ha detto Antonio Cottone- Questo, tuttavia, non è che un’altro punto di partenza per continuare a fare bene con passione e determinazione”.
Grande soddisfazione e merito va al  maestro pizzaiolo Daniele Vaccarella, il quale può vantare un risultato unico nel suo genere, prodotto da un lungo lavoro di ricerca iniziato nel 2010, improntato allo studio della lenta lievitazione, del lievito madre e ad una competenza sulla lavorazione dei grani antichi.
La Braciera non è nuova a questi riconoscimenti, ha ottenuto, infatti, per tre anni consecutivi, nel 2016, 2017 e 2018, i tre spicchi del Gambero Rosso, unica pizzeria in Sicilia a vantare un simile primato. La speciale classifica è stata stilata in forma anonima da 100 ispettori sulla base della qualità, ma anche del servizio, della carta dei vini e delle birre, della ricerca e dell’arredamento.
“Questo ennesimo riconoscimento  ripaga dei  sacrifici compiuti in questo anno intenso da tutta la  squadra della Braciera-ha detto Daniele Vaccarella-La continua ricerca e selezione per offrire il meglio  viene gratificata dalla presenza continua e costante di una clientela sempre più attenta ed esigente, nostra linfa vitale”.
La pizza de La Braciera è fragrante, realizzata con vari tipi di impasto – almeno dieci i tipi di impasto da scegliere – e buoni gli ingredienti per le farciture. Personalità e cura del prodotto hanno reso questa pizzeria un punto di riferimento nel panorama gastronomico di Palermo, e non soltanto del capoluogo siciliano.
I tanti clienti affezionati ritornano sempre con piacere anche nella bella e ampia location che si trova nelle scuderie di Villa Lampedusa, La Braciera in Villa.
Nell’esclusiva classifica della 50 Top Pizza, alla posizione 43 si trova Mistral dal 1959 del maestro pizzaiolo Ron Garofalo che si è detto “molto soddisfatto del risultato ottenuto e motivato a dare sempre il meglio, come conferma il consenso crescente riscosso negli ultimi anni”.

Condividi questo post


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie e della normativa privacy da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi