Euro-Toques dà il benvenuto allo chef messinese Paolo Romeo

(di Redazione) Grande soddisfazione per  Paolo Romeo, lo chef messinese  che è entrato a far parte  della prestigiosa Associazione Euro-Toques, Comunità Europea di cuochi fondata da Gualtiero Marchesi, unica associazione riconosciuta dalla Commissione Europea per la difesa della qualità degli alimenti che annovera tra i suoi iscritti alcuni dei più rinomati chef.

A soli 40 anni  Paolo Romeo può vantarsi di essere entrato  a far parte della ristretta cerchia di eletti appartenenti ad Euro-Toques, l’unica associazione riconosciuta dalla Commissione Europea per la difesa della qualità degli alimenti che annovera tra i suoi iscritti alcuni dei più rinomati chef, tra cui i tristellati Massimiliano Alajmo, Heinz Beck, Massimo Bottura, Enrico Crippa, Annie Feolde, Niko Romito, Enrico e Roberto Cerea, Nadia e Giovanni Santini, solo per citarne alcuni.
Tra gli obiettivi dell’associazione c’è quello di elevare il livello e il prestigio professionale dei propri soci, in modo che essi possano adeguatamente partecipare all’esercizio dell’arte culinaria, nell’interesse del suo turismo e dei paesi europei. Con l’ingresso di Paolo Romeo, si rafforza il gruppo siciliano dell’associazione che sta operando
per attuare le direttive dei fondatori, di cui fa parte anche un altro chef messinese, Pasquale Caliri.
Euro-Toques Sicilia, seconda delegazione per numero di associati dopo la Lombardia, è sempre più impegnata e
attiva per eventi volti alla promozione della cucina regionale e con scopo solidale.
Rappresentata dal suo delegato regionale Giovanni Porretto,  coadiuvato da Giuseppe Triolo, la delegazione sta
lavorando ad un evento che vedrà coinvolti i soci isolani, oltre ad un nutrito gruppo di cuochi membri proveniente da altre regioni.
Euro ToquesPer festeggiare l’ingresso dello chef messinese, si svolgerà una cena evento a 10 mani a Messina, presso il Ristorante Grecale Kajiki in cui Paolo Romeo è executive chef, alla quale prenderà parte anche il Delegato regionale Giovanni Porretto. Il giovane chef messinese rientrato nella sua città dopo diverse esperienze in giro per l’Italia, non nasconde la soddisfazione: “Ringrazio il presidente Enrico Derflingher ed il Direttivo per avermi voluto all’interno di questa prestigiosa Associazione che annovera tra i suoi iscritti grandissimi professionisti che per noi giovani cuochi restano degli esempi e dei grandissimi maestri che hanno fatto grande la cucina italiana, facendola apprezzare anche a livello internazionale” – ha commentato Romeo. “Sono certo che in Sicilia faremo grandi cose. Giovanni Porretto sta lavorando assiduamente per far crescere e compattare il gruppo già numeroso di questa splendida regione”.
“Euro-Toques rappresenta un unicum nel panorama dell’enogastronomia italiana – ha concluso Romeo
– e continuerò ad impegnarmi, come faccio ogni giorno, per valorizzare le materie prime del territorio, i piccoli produttori, le loro eccellenze e il loro legame con la terra, nel rispetto dei principi che fanno grande questa associazione”.

Condividi questo post


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie e della normativa privacy da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi